post

Progetto europeo PLUS

CALL FOR PARTICIPANTS

Pomerium Onlus cerca 4 giovani interessati a uno scambio europeo, che si svolgerà a Siviglia dal 17 al 24 luglio 2016, sul tema della social economy.
Se vuoi partecipare a uno scambio internazionale, se lavori o ti interessi all’economia sociale, allora leggi questa call e inoltra la tua domanda.

MISSION DEL PROGETTO
Plus è un progetto organizzato dalla Fondazione spagnola Tres Culturas del Mediterràneo, finanziato dal Programma Europeo Erasmus+. Fra marzo e luglio 2016, 40 giovani provenienti da 10 Paesi dell’area Euro-Mediterranea (Egitto, Francia, Israele, Italia, Marocco, Portogallo, Spagna, Tunisia e Turchia e del Belgio), faranno ricerche, si incontreranno e discuteranno del ruolo dell’economia sociale per combattere la disoccupazione giovanile. La particolare composizione di questo partenariato potrebbe inoltre permettere l’esplorazione di alcuni temi connessi a quello dell’economia sociale, come la convivenza e la multiculturalità, l’inclusione e l’intergazione sociale in Europa, lo sviluppo di un’economia e uno scambio nell’area euro-mediterranea.

SOCIAL ECONOMY. Cos’è? Come Svilupparla?
Il termine “economia sociale” è utilizzato per definire una parte specifica dell’economia: un gruppo di organizzazioni (storicamente raggruppate in quattro grandi categorie: cooperative, mutue, associazioni e, più recentemente, fondazioni), che perseguono primariamente scopi sociali e sono caratterizzate da sistemi di governance partecipativi. Per quasi due secoli, queste organizzazioni hanno prodotto beni e servizi “a fianco” del mercato (ossia le imprese private) e dello Stato (cioè le istituzioni del settore pubblico)1.
Ogni territorio si trova confrontato con una particolare declinazione di questo concetto all’intero della propria realtà. Interesse del progetto è andarne ad esplorare tali specificità. Crediamo che ciò possa essere utile, per tutti quei professionisti che lavorano nell’ambito del volontariato, delle associazioni, delle cooperative, per pensare alla propria funzione in un contesto più ampio, come quello europeo, e in rapporto alla politica territoriale, promuovendo quindi un dialogo tra persone e istituzioni vissute a volte come distanti.

PLUS. Il Progetto.
Coordinato dalla Fondazione spagnola Tres Culturas del Mediterràneo, supportato da partner da altri 9 Paesi, PLUS intende focalizzarsi sulle misure politiche in atto nei diversi Stati euro-mediterranei che incoraggiano l’economia sociale, come una forza di sviluppo sostenibile nel lungo periodo. Considerando che i giovani sono fra i gruppi sociali maggiormente colpiti dalla disoccupazione, l’economia sociale potrebbe essere un fattore decisivo per aumentare l’occupazione giovanile e di altre fasce sociali a basso potere contrattuale.

Le attività di PLUS sono divise in due fasi:

FASE I: ricerca e preparazione del meeting internazionale.
Ogni partner locale sta al momento selezionando N.4 partecipanti con i quali svolgere ricerche e raccogliere documentazione sulle politiche regionali per lo sviluppo dell’economia sociale nel proprio territorio. Tale lavoro sarà realizzato tramite interviste, focus groups, incontri con policy makers, analisi di documenti esistenti in merito. Durante i lavori di ricerca, i partecipanti con il supporto di Pomerium Onlus, scriveranno un testo in cui includere informazioni che mettano in risalto quali strumenti sono utilizzati a supporto dello sviluppo economico di quel dato territorio, come ad esempio sussidi, uffici, seminari, buone pratiche, incontri vari in atto.
Tempi: Aprile–Giugno 2016

FASE II: meeting internazionale a Siviglia, Spagna.
I 40 partecipanti (4 per ogni partner) si incontreranno a Siviglia dal 17 al 24 Luglio 2016. Obiettivo dell’incontro è quello di presentare i risultati di ogni gruppo, discuterli e scambiare buone pratiche e idee. I risultati del lavoro verranno restituiti agli interlocutori con cui si è lavorato nella prima fase e a uteriori decisori politici interessati.
È importante sottolineare che tutti i lavori di questa seconda fase verranno realizzati in inglese, la cui conoscenza è prerequisito fondamentale per partecipare al progetto.
Tempi: 17-24 Luglio 2016.

Partecipazione e Selezione
Ogni partner del progetto sta selezionando 4 partecipanti. Per poter partecipare alle selezioni, è necessario:

  1. avere fra i 20 e i 30 anni;
  2. avere una buona conoscenza della lingua inglese;
  3. avere interesse nei temi dell’economia sociale e della partecipazione dei cittadini alle decisioni politiche.

Nel corso del processo di selezione si cercherà di favorire il bilanciamento fra i generi e l’inclusione di soggetti con minori opportunità.

Per inviare la tua candidatura, manda entro e non oltre il 31 marzo una email a coordinamento@pomeriumonlus.org con oggetto “candidatura PLUS” con allegati:

I candidati saranno invitati a un colloquio conoscitivo. La selezione conclusiva avverrà in ogni caso entro la fine di Marzo 2016. Per qualsiasi domanda o richiesta, è possibile scrivere a coordinamento@pomeriumonlus.org con oggetto della mail “Informazioni PLUS”.

ALLEGATI

  1. Pannello di presentazione (locandina del progetto).
  2. Application form (da salvare, compilare e reinviare).
  3. Call for participants (il testo di questa pagina).
  4. Tutti gli allegati (file .zip con tutti i file).
post

Progetto raising together

Da questa pagina è possibile scaricare una breve guida per la creazione e la gestione di un partenariato all’interno di un progetto europeo. L’E-book per ora è disponibile in lingua inglese, ma a breve sarà scaricabile in versione italiana. A seguito di una breve descrizione del progetto che ne ha permesso la sua stesura, si può trovare un video contenente alcune interviste dei partecipanti e delle immagini dei lavori fatti insieme, oltre al link per scaricare l’ E-book. L’Ebook contiene informazione in merito a:

  • creazione e manutenzione di una partnership internazionale;
  • conoscenza delle piattaforme per la ricerca dei partner;
  • informazioni utili per rafforzare la comunicazione tra partner internazionali;
  • buone pratiche;
  • Software web based per supportare il gruppo internazionale di lavoro;
  • diffusione dei risultati;
  • certificazione degli apprendimenti;
  • follow up;
  • impatti.

Dal 16 al 22 novembre 2015, Pomerium Onlus ha partecipato al progetto Raising Together, una Partnership Building Activity project, realizzata nell’ambito del programma Erasmus +, Azione chiave 1. Il progetto ha promosso la mobilità di Youth Workers provenienti da sette organizzazioni europee, con l’obiettivo di progettare nuovi interventi nel settore della gioventù. Le attività si sono svolte, con il supporto del Municipio, presso l’ “Art Center” di Caldas da Rainha , città a ovest del Portogallo. Il team del progetto è composto da Coop Casa Artistica (Caldas Da Rainha, Portogallo. Partner capofila), in collaborazione con sei partner internazionali: Cherry Group (Dalfsen, Paesi Bassi), Jaza Association (Lubiana, Slovenia), Fundacion Tres Culturas del mediterraneo (Siviglia, Spagna), Pomerium Onlus, Hellenic Youth Participation (Atene, Grecia), Repatria Fundation (Lublino, Polonia).

Cliccare qui per il download

E book raising together screenshot

Prodotto non meno importante di questo progetto è stata la costruzione di una rete di rapporti professionali tra organizzazioni. Clicca qui per vedere il video e conoscere led persone che hanno partecipato al progetto.

video raising together screenshot

 

ENG VERSION

———————————————————————————————————————

Pomerium is interested in sharing two products, a video and an e-book, realized thanks to the European project “Raising Together”. The E-book is a short guide for creating and managing an international partnership within a European project and contains information about:

  • establishment and international partnerships maintenance;
  • where to find international partner organizations;
  • partners choice;
  • Knowledge of platforms for research partners;
  • good communicational practices between international partners;
  • web based softwares to improve networking between international organizations;
  • dissemination of the results;
  • certification of the learning outcomes;
  • follow up;
  • impacts.

In this page you can find a Video with some interviews of the participants and live images of the gathering, as well as, an E-book with useful information to strength the communication between international partners. Clik here to download the e-book.

In the video you can also see some interviews of the participants and live images of the gathering. www.youtube.com/watch?v=mZxWNObpBJE

 

Short description of the project

Raising Strengths for Future Projects Together [Raising Together] is a Partnership Building Activity project, accomplished under Erasmus + Key Action 1 framework. The project promoted the Mobility of Youth Workers from seven organizations based in Europe, with the main objective of fostering the development of future projects together in the youth field. The gathering took place between 16th and 22nd of November 2015 in Caldas da Rainha, a city located in center west of Portugal. The activities were undertook in the Arts Centre of Caldas da Rainha with the support of City Hall. The team of the project is composed by  Coop Casa Artistica (Caldas Da Rainha, Portogallo. Leading organization), joint with six international partners, namely: Cherry Group (Dalfsen, Netherlands), Jaza Association (Ljubljana, Slovenia), Fundacion Tres Culturas del mediterraneo (Seville, Spain), Pomerium Onlus, Hellenic Youth Participation (Athens, Greece), Repatria Fundation (Lublin, Poland).

post

Centocelle school of worLds

L’associazione Pomerium Onlus insieme ad una classe di terza media della scuola secondaria di primo grado “Giovanni Verga”, dell’istituto comprensivo Largo Cocconi www.largococconi.it, ha da poco concluso un progetto sulla territorio del quartiere di Centocelle.

Tramite un laboratorio di esplorazione partecipata e insieme a docenti e studenti, abbiamo esplorato il quartiere circostante la scuola e, a partire dagli interessi e dalle curiosità degli studenti, abbiamo realizzato un cortometraggio (www.youtube.com/watch?v=SzDvSpA3HW4), un sito internet in cui sono stati raccolti i primi materiali sul quartiere (www.cittadiparole.it) e un evento pubblico all’interno della scuola, in cui gli studenti hanno avuto modo di assumere un ruolo di “esperti” sul territorio.

Il lavoro ha visto l’organizzazione di alcune “uscite esplorative” nel quartiere sia nei luoghi che ricoprono una particolare funzione sociale o aggregativa, che nei luoghi simbolici per la storia del territorio. Tale progetto ha visto a diverso titolo la partecipazione di studenti, docenti, cittadini, associazioni ed enti locali.